Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  LA VITA IN TEMPO DI PACE
Francesco Pecoraro
Narrativa
Collana: Romanzi
Pagine: 512
Prezzo: € 16.80
In libreria dal: 3 Ottobre 2013
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
L’ingegner Ivo Brandani è sempre vissuto in tempo di pace. Quando il libro comincia, il 29 maggio 2015, Ivo ha sessantanove anni, è disilluso, arrabbiato, morbosamente attaccato alla vita. Lavora per conto di una multinazionale a un progetto segreto e sconcertante, la ricostruzione in materiali sintetici della barriera corallina del Mar Rosso: quella vera sta morendo per l’inquinamento atmosferico.
Nel limbo sognante di un viaggio di ritorno dall’Egitto, si ricompongono a ritroso le varie fasi della sua esistenza di piccolo borghese: la decadenza profonda degli anni Duemila, i soprusi e le ipocrisie di un Paese travolto dal servilismo e dalla burocrazia, il sogno illusorio di un luogo incontaminato e incorruttibile, l’Egeo. E poi, ancora indietro nel tempo, le lotte studentesche degli anni Sessanta, la scoperta dell’amore e del sesso, fino ad arrivare al mondo barbarico del dopoguerra, in cui Brandani ha vissuto gli incubi e le sfide della prima infanzia. Chirurgico e torrenziale, divagante e avvincente, La vita in tempo di pace racconta, dal punto di vista di un antieroe lucidissimo, la storia del nostro Paese e le contraddizioni della nostra borghesia: le debolezze, le aspirazioni, gli slanci e le sporcizie, quel che ci illudevamo di essere e quel che alla fine, nostro malgrado, siamo diventati.
 
 
 I GIUDIZI  
"È l’irritazione... il principale motore della scrittura di Pecoraro... Ma c’è un momento in cui intolleranza e capacità di osservazione convergono e riescono a gettare una luce completamente nuova sullo stato dell’umanità all’alba del XXI secolo."
Gabriele Pedullà
"Pecoraro è uno scrittore di guerra. Di una guerra finita tanto tempo fa – ma che da allora è proseguita nei sessant’anni di pace' e prosegue sempre... 'nei tanti inferni del fare umano'."
Andrea Cortellessa
"Quella di Pecoraro è una scrittura senza perdono... Non fugge il trauma, lo ricerca ansiosamente. Meglio farglisi sotto... Chi colpisce per primo colpisce due volte."
Daniele Giglioli
 
 
 UN BRANO  
"Ivo Brandani era perseguitato dal senso della catastrofe. La vedeva in ogni iniziativa di trasformazione della realtà, in ogni edificio (che può crollare), in un aereo in volo (che può precipitare), in un’automobile in corsa (che può sbandare), in una presa di corrente (che può andare in corto), in una pentola sui fornelli (rischio di incendio), in un bicchiere d’acqua (che può rovesciarsi), in un uovo fresco (che può rompersi): tutto ciò che sta in piedi può cadere, tutto ciò che funziona può smettere di farlo. Anzi, prima o poi avrebbe smesso di farlo, questo era sicuro."  
 
  L'AUTORE  
Francesco Pecoraro