Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  DIO ESISTE, PAPA'?
Le risposte di un padre ateo
Clemente Garcìa Novella
Traduzione di Francesca Valente
Saggistica
Pagine: 238
Prezzo: € 13.00
In libreria da 26 September 2013
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
Quando i nostri figli ci fanno domande sulla morte, il senso della vita, l’origine del mondo, Dio o l’anima, nonostante siamo agnostici o atei, tendiamo spesso a ricorrere a concetti religiosi, o ci troviamo in imbarazzo, incerti sul da farsi. È così difficile rispondere da una prospettiva critica e razionale? È possibile spiegare queste questioni a un bambino o a una bambina senza riferimenti trascendenti? Per l’autore di questo libro, sì.
Dio esiste, papà? è un’opera radicalmente onesta, basata sull’esperienza di un padre che, come tutti noi, si è trovato a rispondere alle curiosità filosofiche e religiose dei propri figli. Convinto che solo tramite la ragione è possibile educare alla libertà e allo spirito critico, ha affrontato i grandi temi etici e filosofici sulla base della convinzione che dio non esista. Il risultato non è un’apologia dell’ateismo, bensì un percorso attraverso i valori e i principi che definiscono e fondano la nostra vita. Una delle opere di filosofia divulgativa più coraggiose e accessibili, che ci aiuta a confrontarci sinceramente con i nostri figli, ma soprattutto con noi stessi.
 
 
 UN BRANO  
"I cristiani educano i propri figli a essere cristiani, e così i musulmani, gli ebrei, gli induisti... pertanto, gli atei non hanno il diritto di educare la propria genia all’ateismo? Ecco, benché io stesso sia ateo, credo che la risposta sia no: in quanto atei, non dovremmo educare i nostri figli all’ateismo... Ai bambini bisogna insegnare non a essere atei, ma a rifiutare il dogmatismo e le ideologie preconfezionate. Bisogna insegnare loro a coltivare la libertà di pensiero e ad analizzare criticamente qualunque supposizione."  
 
  L'AUTORE  
Clemente Garcìa Novella