Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  VINCERE SENZA COMBATTERE
Da Sun Tzu ai 36 stratagemmi: l'arte della strategia secondo l'antico pensiero cinese
Pierre Fayard
Traduzione di Rossana Currà e Chiara Golasseni
Saggistica
Collana: Saggi
Pagine: 192
Prezzo: € 15.00
In libreria dal: 1 Luglio 2010
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
Capacità di analizzare situazioni e contesti, uso dell’astuzia e della creatività, decifrazione dei segnali che annunciano il cambiamento, attenzione a non sprecare energie e ricerca dell’armonia: queste le doti dello stratega come emergono da due grandi libri sapienziali cinesi, L’arte della guerra di Sun Tzu e I 36 stratagemmi.
Fedele all’essenza profondamente pragmatica dell’antico pensiero cinese, Pierre Fayard ha scritto questo libro con il proposito di rendere espliciti all’orecchio e alla mente di noi occidentali i contenuti originariamente espressi in formule poetiche e metaforiche, creando così un ponte tra mentalità orientale e sensibilità occidentale. Utilizzando storie esemplari, antiche o modernissime, lontanissime o vicine alla nostra quotidianità, questo libro spiega, chiarisce, approfondisce le massime alle quali sempre più, nel nostro mondo complesso e globalizzato, si ispirano coloro che vogliono coglierne le sfide, nelle decisioni che riguardano la propria vita di tutti i giorni, o che hanno a che fare con i massimi sistemi della politica e dell’economia.
 
 
 UN BRANO  
"La cultura strategica dell’antica Cina si fonda sulla capacità di cogliere a livello sensoriale degli orientamenti presenti allo stato embrionale. Aprendosi agli insegnamenti della natura, accogliendola con sensibilità e perspicacia, lo stratega diventa capace di fare di lei un’ispiratrice e un’alleata. Disponendosi ad ascoltare, amplifica le proprie capacità e genera aperture e trame che il pensiero logico, isolato e avulso dalla realtà, non potrebbe concepire né immaginare. C’è di che riflettere e sicuramente da applicare in questi tempi travagliati, la cui potenziale fecondità è ancora tutta da rivelare!"  
 
  L'AUTORE  
Pierre Fayard