Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  MAGNA MAGNA
Come e perché i grandi eventi sono diventati un grande business nazionale.
A spese dei contribuenti
Davide Carlucci - Giuseppe Caruso
Saggistica
Collana: Inchieste
Pagine: 320
Prezzo: € 14.00
In libreria da giovedì 19 gennaio 2012
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
La formula magica dei comitati d’affari italiani, negli anni della crisi, ormai è una sola: grandi eventi. È così che politici, imprenditori, burocrati e criminali riescono a spillare soldi a uno Stato che toglie a pensionati, studenti e operai ma trova sempre miliardi di euro da destinare a manifestazioni di cui si potrebbe tranquillamente fare a meno. O quantomeno orgariizzare senza sprechi.
Dalle Olimpiadi invernali di Torino 2006 al prossimo Expo milanese, passando per gli uomini della "cricca": in un piccolo giro d'Italia, i disastri provocati da comportamenti troppo spesso ignorati dalla pubblica opinione. Mentre nel capoluogo lombardo terreni privati vedono piu che decuplicare il loro valore grazie all’Expo del 2015, a Torino si contano gli impianti chiusi e i debiti che dopo i Giochi olimpici hanno portato la citta della Mole a diventare il comune più indebitato d Italia. A Trapani le regate di vela sono l’occasione per far concludere affari d'oro alla Mafia e ai suoi sodali, mentre in Valtellina si assiste impotenti di fronte allo scempio ambientale. Non è giunta l'ora di dire basta?"
 
 
 UN BRANO  
"In Italia organizzare grandi eventi internazionali è il mezzo meno complicato e meno rischioso per arricchirsi. Politici, imprenditori, professionisti e semplici opportunisti ben ammanigliati, possono spartirsi una ricchissima torta, senza controlli e al riparo dalle critiche. Perché nei nostro Paese organizzare vuol dire anche poter disporre di una ribalta mediatica prestigiosa, usata come scudo contro chiunque provi a contestare, mentre le spese crescono senza controlli. Poi, puntualmente, arrivano le inchieste giudiziarie e magari anche qualche condanna, ma ormai i giochi sono fatti e i soldi volati via. Un malcostume non solo italiano, ma che da noi è diventato la regola."  
 
  GLI AUTORI  
Davide Carlucci
Giuseppe Caruso