Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  ELOGIO DELLE ERBACCE
Richard Mabey
Traduzione di Monica Bottini, Giuliana Lomazzi, Sabrina Placidi
Saggistica
Collana: Saggi
Pagine: 352
Prezzo: € 19.50
In libreria da 26 May 2011
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
Flagello biblico, responsabili di avvelenamenti di massa o simbolo di rinascita postbellica: fin dagli albori l'umanità  ha rinunciato a dare una definizione scientifica di "erbaccia", cambiando etichetta a seconda delle mode e della cultura dell'epoca. Prendendo avvio proprio da questo dato di fatto, l'autorevole botanico inglese Richard Mabey scrive la prima storia culturale di queste creature che vivono ai margini della società  vegetale, così importanti per il sistema immunitario del pianeta, preziose per le loro proprietà curative, belle per le forme e i colori, eppure così strenuamente combattute dall'uomo che le ha sempre considerate pericolosi invasori dei suoi spazi.
E' proprio questa visione frutto di luoghi comuni che Mabey intende ribaltare: attraverso pagine colte e raffinate, ricche di informazioni erudite e reminiscenze personali e artistico-letterarie, l'autore compie una riflessione che trascende i confini della botanica e approda alla filosofia, mettendo in luce l'affinità  esistenziale tra noi e le erbacce, quel comune spirito di adattamento e quell'istinto di sopravvivenza che dovrebbero indurci a riconoscere in loro delle compagne di vita da amare, dal destino saldamente intrecciato al nostro.
 
 
 I GIUDIZI  
"Uno sguardo nuovo sulle erbacce, indomiti guerriglieri vegetali dall'irreprimibile vitalità, da cui dipende la salvezza del pianeta."
Pia Pera
"Con l'Elogio delle erbacce Mabey ha composto un inno memorabile a ciò che vive ai margini."
The Guardian
"Una narrazione della botanica che intreccia mirabilmente storia sociale, psicologia, letteratura e arte."
Nature
 
 
 UN BRANO  
"«Tutto dipende da cosa si intende per erbacce». La definizione è la storia culturale delle erbacce. Come, dove e perchè classifichiamo come indesiderabile una pianta fa parte della storia dei nostri incessanti tentativi di tracciare confini tra natura e cultura, stato selvaggio e domesticazione. E il carattere di gran parte delle superfici verdi del nostro pianeta dipende da quanta intelligenza e generosità  mettiamo nel tracciare queste linee."  
 
  L'AUTORE  
Richard Mabey