Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  ADOLESCENTI VIOLENTI
Contro gli altri, contro se stessi
AA.VV.
Saggistica
Collana: Saggi di terapia breve
Pagine: 218
Prezzo: € 15.00
In libreria dal: 29 Ottobre 2009
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
Il «mestiere» dei giovani consiste nel rifiutare il mondo e la cultura degli adulti. La moderna terapia familiare ci insegna che la violenza non va vista come qualcosa di assurdo e di per sé «cattivo»: rabbia e aggressività sono modi con cui gli adolescenti cercano di comunicare, di dirci qualcosa. D’altra parte, nelle cronache degli ultimi anni termini come bullismo, baby gang, «branco», emo, autolesionismo e suicidio ricorrono sempre più spesso in riferimento ai ragazzi. Qual’è il disagio che si nasconde dietro questi comportamenti, e quando sconfina nella patologia? Esiste un modo per affrontare con successo le esplosioni di violenza di un adolescente, in famiglia come a scuola, verso gli altri o verso se stessi? Qual è il peso del disagio multiculturale nei ragazzi delle famiglie di immigrati?
Questo libro racconta in che modo la terapia breve strategica si proponga come trattamento efficace nella soluzione di tali problemi. In linea con il loro approccio, gli autori non si limitano a una trattazione aridamente teorica, ma offrono al lettore un «osservatorio privilegiato», un modo per calarsi nella concreta pratica clinica, tramite la discussione di casi e la trascrizione delle sedute terapeutiche. Un libro indispensabile per tutti coloro che entrano in contatto con il mondo giovanile: genitori, insegnanti, educatori e psicoterapeuti.
 
 
 UN BRANO  
"Se è chiaro che la violenza è sempre e comunque negativa nei suoi effetti, nei propositi o nel suo funzionamento il più delle volte svolge un ruolo utile per chi la esercita... Individuare questo ruolo, rappresenta dunque la chiave della soluzione del problema. Se non si adotta questa prospettiva risulta difficile cogliere il funzionamento del problema, risolverlo e prevenirlo."  
 
  L'AUTORE  
AA.VV.