Home Page
Casa editrice
Novità
Catalogo
Autori
Collane e Generi
Appuntamenti
Trailer
Foreign Rights
Contatti


newsletter

 



  Vai al sito www.illibraio.it   
  COACHING STRATEGICO
Trasformare i limiti in risorse
Roberta Milanese - Paolo Mordazzi
Saggistica
Collana: Saggi di terapia breve
Pagine: 192
Prezzo: € 15.00
In libreria dal: 22 Marzo 2007
Libro  disponibile

   
 
 IL LIBRO  
Ormai da diversi anni si sta diffondendo anche in Italia un particolare approccio alle problematiche psicologiche e relazionali detto coaching. Questo insieme di tecniche si rivolge in particolare al mondo delle aziende e dei rapporti professionali e produttivi in genere, ma non solo. Sulla scorta delle nozioni che fondano la Terapia Breve Strategica elaborata e diffusa nel nostro paese da Giorgio Nardone, gli autori propongono un approccio inedito al coaching, attraverso l’applicazione di quei principi – l’autoinganno strategico, la tentata soluzione ridondante, il dialogo strategico, il ricorso agli “stratagemmi” – e mostrandone la validità sia a livello teorico sia attraverso l’esposizione di una serie di casi specifici.
Così come per le patologie psichiatriche e svariate forme di disagio psicologico, anche l’intervento di coaching "strategico" non si rivolge alla ricerca delle "cause", ma alla "soluzione" dei problemi, ossia a un deciso – e sorprendente – mutamento nelle dinamiche relazionali e della comunicazione. È in questo cambiamento di prospettiva che il coach svela il senso più profondo della propria disciplina: far emergere i talenti delle persone, trasformandone i limiti in preziose risorse creative e produttive.
 
 
 UN BRANO  
"Occuparci dello sviluppo dei nostri talenti e delle nostre potenzialità significa concentrarci proprio su quelle che sentiamo come nostre debolezze e fragilità, in modo tale da far leva su di esse per innescare dei cambiamenti e prima che si strutturino come problemi invalidanti. Se impariamo a gestire le nostre incapacità, i nostri limiti si trasformeranno nei nostri più grandi punti di forza; se li neghiamo a noi stessi, finiranno per emergere nel momento meno opportuno."  
 
  GLI AUTORI  
Roberta Milanese
Paolo Mordazzi